Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Oggi è andata in onda l’ultima puntata di Fuori tg, prima della pausa estiva. Come ogni anno, abbiamo cercato di approfondire i temi della nostra vita quotidiana, quelli che pensiamo possano interessare voi telespettatori. Ci avete dimostrato fiducia e gradimento, e di questo vi ringraziamo. Speriamo di poter continuare anche durante la prossima stagione. Buona estate!

  • remainLo sapremo tra poche ore, all’alba di domani conosceremo i risultati del referendum sull’eventuale uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. Già le borse scommettono che rimarrà, e gli analisti tentano tutte le ipotesi, quelle che si fanno a urne aperte, con 46,5 milioni di cittadini britannici impegnati nel voto.

    Sappiamo che non è solo la Gran Bretagna a voler uscire dall’Unione, anzi, con la crisi economica e le ondate migratorie dirette verso l’Europa, sono cresciuti i malumori in questi ultimi mesi. Leggi tutto…

  •  

    guerralatteQuello che compriamo al supermercato nelle confezioni a lunga conservazione, anche se porta in etichetta l’indicazione “prodotto in Italia”, può arrivare da altri Paesi. La sicurezza alimentare resta garantita dai grandi marchi ma la qualità italiana, che viene considerata un’eccellenza nel mondo, non lo è altrettanto.

    I nostri allevatori soffrono – e lo sapevano già da prima, che le quote latte erano meglio dell’apertura al libero mercato. La conferma è arrivata quando le grandi industrie di confezionamento del prodotto sono ricorse ad altri produttori da tutto il mondo, romeni ma anche indiani, che assicuravano prezzi inferiori. Leggi tutto…

  • Valdarno2Sono ottantanove le città italiane che hanno adottato i regolamenti per la gestione condivisa del potere tra amministratori e cittadini, in base al principio di sussidiarietà.

    Esistono centinaia di associazioni, gruppi di persone che vogliono collaborare prendendosi cura di spazi pubblici, giardini e orti urbani, e in qualche caso anche di beni architettonici che fanno parte del nostro patrimonio culturale. Beni comuni, di tutti, e occasione di incontro e relazioni sociali tra persone.

    Per questo c’è un grande entusiasmo intorno a questi laboratori di sussidiarietà. E non si può evitare di paragonare il dato della partecipazione dal basso con l’astensione del 62% alle ultime elezioni amministrative. Leggi tutto…

  • processiE’ un fatto che i tempi della giustizia si dilatano lungo mesi e anni, e che le notizie di udienze e rinvii si mescolano con quelle di condanne e assoluzioni, e poi di revisioni, sentenze d’appello che ribaltano quelle del primo grado, e così via fino alla Cassazione.

    Ed è un fatto che l’interesse dei contemporanei è più concentrato sull’immediato, sul clamore degli arresti, e meno sullo sviluppo dell’intera vicenda. Ma per questo sarebbe necessaria la mediazione dei resoconti della cronaca giudiziaria. E invece? Troppo spesso non c’è posto per queste storie… Leggi tutto…

  • hotSecondo l’agenzia europea Frontex 13mila persone sono state salvate dal naufragio nell’ultima settimana, questo è un dato che rappresenta la tendenza, sulla rotta Libia-Italia dei trafficanti di persone.

    Uomini, donne e molti ragazzi  spesso vengono spinti a imbarcarsi contro ogni possibilità di sopravvivere alla traversata…il mediterraneo centrale è il luogo più pericoloso dell’immigrazione, si contano quasi tremila morti dall’inizio dell’anno. Leggi tutto…

  • QCertificazione-energetica-degli-edificiuanto ci vuole per aprire un locale? Fino a settemila euro solo di certificazioni: planimetria e agibilità, antincendio, idoneità igienico sanitaria, insonorizzazione…

    Ciascuno di questi documenti richiede l’intervento di un tecnico specializzato, un professionista che metta timbro e firma sul certificato. Non basta. Occorrono vari incartamenti burocratici, molti dei quali sono già in possesso della pubblica amministrazione, ma, nonostante questo, devono essere nuovamente prodotti dall’imprenditore, perché i vari rami della P.A., con le relative banche dati, non dialogano tra loro. Leggi tutto…

  • Ci sono sostanze vitali che neppure prendiamo in considerazione nella nostra alimentazione quotidiana.

    L’assenza di questi nutrienti determina carenze gravi, che si traducono in patologie croniche spesso non diagnosticate, con danni per la salute e costi sociali molto alti. In tutto il mondo la fame nascosta di nutrienti essenziali, vitamina B12, zinco, vitamina A e iodio, è un problema che coinvolge due miliardi di individui. Non è uguale dappertutto, ma la situazione diventa grave nei Paesi a basso reddito, tra i poveri. Groceries in wicker basket isolated on white Leggi tutto…

  • waveBasta avere una buona idea, che faccia bene all’ambiente. Si fa per dire. Ci vuole un modello matematico che dimostri l’efficienza del sistema, e poi si può passare alla realizzazione di un prototipo. Così si costruisce una startup ambientale, e in Italia di idee ne abbiamo tante.

    Per metterle in pratica bisogna produrre a costi contenuti, e all’inizio sono fondamentali la creazione di incubatori di impresa e il sostegno di enti e università, che possano seguire le fasi di realizzazione del primo nucleo di un’idea. Succede a Pantelleria con le onde del mare, una fonte di energia catalizzata dalla startup del Politecnico di Torino insieme all’Enea. Leggi tutto…

  • DSCF6755Si può vivere dentro un’opera d’arte? Sicuramente sì, vi risponderebbero gli abitanti del MAAM, il Museo dell’Altro e dell’Altrove sulla via Prenestina a Roma. Sono duecento persone da tutto il mondo, ci sono italiani e marocchini, rom e peruviani, tutti insieme dal 2009 – quando hanno occupato lo spazio abbandonato dell’ex salumificio Fiorucci, di fatto un mattatoio con fabbrica annessa, e l’hanno trasformato in Metropoliz, la città meticcia.

    Ora, Roma non è nuova a esperienze di musei che nascono nei macelli, è già avvenuto a Testaccio, ma il MAAM è il primo museo abitato del Pianeta Terra, anzi della Luna, come direbbe il curatore artistico, l’antropologo Giorgio De Finis che ha scoperto l’occupazione del movimento dei Blocchi Precari Metropolitani e insieme agli abitanti si è messo a sognare di portare idealmente l’esperienza del Metropoliz “sulla luna”, costruendo un razzo nello spazio dell’ex fabbrica. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario

    agosto: 2016
    L M M G V S D
    « giu    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031