Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Pensate a un gesto semplice come accendere la luce. E’ una cosa che facciamo continuamente, nella nostra vita di ogni giorno. Spostiamo un interruttore dalla posizione di spento a quella di acceso.

    Cosa ci permette di farlo con tanta disinvoltura? Certamente il fatto che l’interruttore funziona, che c’è un filo elettrico che corre lungo il muro, e trasporta energia, disponibile a richiesta, in ogni momento. Vi siete chiesti da dove arriva questa energia? E perché è sempre disponibile?

    Tutto dipende dal fatto che l’elettricità è prodotta da impianti di generazione in grado di  stoccare la materia prima e accumulare l’energia. Questo funziona oggi per le forme tradizionali di produzione di energia, la idroelettrica, il carbone, il gas. E che succede con le fonti rinnovabili? Potete intrappolare il sole? E il vento?

    Ecco, dopo il referendum che ha bandito il nucleare dal territorio italiano, questo è il principale problema che ci troviamo ad affrontare: in assenza di piano energetico nazionale, in attesa di una politica comune europea, pensiamo al cortile di casa nostra. Che cosa faremo? Dati gli investimenti nazionali, e gli impianti di trasformazione già esistenti, l’Italia sarà sempre più orientata verso una maggiore importazione di gas.

    E le fonti rinnovabili? Potremo autoprodurre energia nel nostro condominio, in un piccolo comprensorio, con pannelli solari e pale eoliche diffusi sul territorio nazionale? Certo, ma tutto questo avrà un costo. Per catturare e conservare sole e vento l’Italia dovrà investire nella ricerca. Avremo bisogno di “batterie”, accumulatori di vento e sole, che ci permettano di conservare le scorte e renderle disponibili quando ci servono.

    Questa è la situazione. Pensateci su, e magari spegnete l’interruttore prima di uscire dalla stanza.

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario