Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Vi è mai capitato di intraprendere una cura ed essere costretti ad abbandonarla perché il farmaco vi dava effetti collaterali che non riuscivate a tollerare? Ecco, ora pensate agli ammalati di cancro: pazienti che si devono sottoporre a chemioterapia, ad esempio. E’ opinione diffusa che dopo la chemio si soffre per qualche giorno, per la tossicità dei farmaci. E’ davvero così, sempre? In realtà, qualcosa è cambiato.

    Oggi esiste un tipo di analisi genomica, un esame del sangue che può aiutare un ammalato a evitare terapie che non sopporterebbe, e può aiutare il medico a dosare esattamente i farmaci somministrati. State pensando che si tratta di un’analisi costosa? Non lo è, il costo viene sostenuto dal sistema sanitario, e si paga solo il ticket. Ci vogliono molti laboratori per farla? No, e non è necessario che il paziente si sposti da una città all’altra, i campioni da analizzare si possono trasportare senza che perdano le loro caratteristiche. In mezza giornata si ottiene una risposta sul proprio genoma. Si scopre una volta per tutte come funziona l’organismo rispetto alle terapie  somministrate. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario