Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Quella che noi chiamiamo rosa, anche chiamata con un altro nome avrebbe lo stesso odore soave; ma quelli che chiamiamo rifiuti tossici non cambiano odore se li chiamiamo cascami e scarti della lavorazione. Eppure, uno dei sistemi di smaltimento illegale dei rifiuti funziona proprio così. Si cambia identità alla spazzatura, si falsifica la bolla di accompagnamento, e i materiali che dovrebbero essere separati dai veleni e bonificati tra mille precauzioni finiscono magari a bordo di qualche container diretto in Cina. E poi?

    A parte l’illegalità della procedura di smaltimento, c’è il problema che tutto ritorna da noi, in forme diverse. La plastica dei teli usati in agricoltura, contaminata dai pesticidi, viene convogliata nelle fabbriche clandestine dell’Estremo Oriente, dove la lavorano fino a trasformarla in plastica nuova “al veleno”, e può servire a fabbricare prodotti che noi importiamo a basso costo. Può anche diventare un giocattolo per i nostri bambini. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario