Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Le nostre vite sociali cominciano da lì. Ci avete pensato? C’è la famiglia, che vive con voi nello stesso appartamento, ma appena uscite da casa,  se solo mettete il piede sul pianerottolo correte il rischio di imbattervi nel dirimpettaio. Scendere le scale, poi, vi espone ad altri imprevisti: ad ogni piano potreste trovare qualcuno che conoscete poco, ma che ha qualcosa in comune con voi. Vi dividete le  scale, l’ascensore, l’atrio, il portone, il vano garage se nel vostro condominio ce n’è uno.

    I regolamenti condominiali le definiscono zone comuni, sono di tutti, ma l’impressione è che nei confronti degli spazi in condominio molti italiani abbiano lo stesso sentimento che hanno nei confronti della pubblica via. Quello che è in comune diventa terra di nessuno. Leggi tutto…

  • Che effetto avranno sulla vita dei cittadini le nuove regole sulle farmacie? Quattromila seicento aperture in più, posti di lavoro per giovani laureati, concorsi aperti anche ai titolari di parafarmacie. Meglio, no? C’è una novità che può incidere direttamente sulla spesa sostenuta dai pazienti-consumatori – ed è la possibilità di comprare solo la quantità necessaria del farmaco prescritto. Il medico di famiglia scriverà il numero di dosi da assumere, e quelle saranno le dosi vendute dal farmacista dietro presentazione della ricetta… ecco tutto. Ma, aspettate: non sarà da subito. Prima ci vuole una decisione ufficiale dell’Agenzia Italiana del Farmaco che identifichi le confezioni ottimali in modo da evitare gli sprechi. E possiamo arrivare fino a dicembre. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario