Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Avete mai notato le persone anziane che si fermano a guardare tra le inferriate dei cantieri stradali? Controllano i lavori, e ti sanno dire esattamente da quanto tempo è tutto fermo.

    Voglio citare solo la metropolitana di Roma, sulla quale si è espressa la Corte dei Conti, che ha bocciato la gestione di questo eterno cantiere, in piedi su carta dal 1990, ma in realtà partito solo nel 2000, l’anno del Giubileo – che però era stato fissato come termine per la consegna. Ecco, da allora non è stato fatto tanto, ma si è speso moltissimo, e si prevede un incremento dei costi che supera il doppio delle prime previsioni. Eppure la metropolitana della capitale è un’opera strategica, che può contribuire a ridurre il traffico veicolare e alleggerire l’aria dalle polveri sottili. Invece, finora sembra una miniera di soldi pubblici, che si moltiplicano a ogni passaggio di competenze: c’è una società pubblica titolare dei lavori, che però li ha assegnati a un gruppo di imprese private, e poi ci sono i collaudi affidati a tecnici esterni. Ma è così che deve andare? Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario