Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Una bevanda popolare, che si vende a prezzi popolari, entro i cinque euro al boccale, e si beve per strada, prima di cena, tra ragazzi, o a fine serata, quando si vuole tirar tardi e non si ha voglia di tornare a casa. Questo era la birra, questo è ancora, per molti.

    Nel frattempo però la birra è diventata anche qualcos’altro. Una ricerca di sapori sconosciuti, una serie di esperimenti e contaminazioni tra tradizione e profumi, suggestioni dei territori italiani. Nel paese dove il vino è la bevanda che racconta le regioni e fin le singole particelle di terroir, ora anche la birra si affina grazie al moltiplicarsi di artigiani e mastri birrai. Leggi tutto…

  • Quella buona ce l’avete in casa. Basta aprire il rubinetto. Poi, certo, se non vi piace, allora siete liberi di comprare la minerale…ma sappiate che già vi arriva a domicilio tutto quello di cui avete bisogno, sempre che abbiate l’acqua potabile e non siate residenti in uno di quei comuni all’arsenico – una condizione che riguarda però solo l’1,7% del territorio nazionale…

    Fatti salvi casi particolari, e patologie per le quali è il medico a richiedere una speciale acqua “a basso residuo fisso”, bevete tranquillamente almeno un litro e mezzo o due di acqua del rubinetto al giorno, e non ve ne pentirete… Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario