Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Che cosa serve alla scuola? Un computer può aiutare? Perché, a sentire il Ministro dell’Istruzione, tutti gli studenti avranno almeno un  pc per classe entro la fine di quest’anno scolastico.

    E’ straordinario quanto l’età adulta sia lontana dall’adolescenza. Sono due mondi che faticano a parlarsi, e spesso hanno poco interesse a farlo. Però esistono le famiglie, e poi c’è la scuola, ci sono insiemi di persone dove si fa proprio questa fatica, quotidianamente, ci si scontra per trovare un linguaggio comune, almeno un compromesso di comunicazione. Leggi tutto…

  • Davvero la riforma della medicina di base vorrà dire ambulatori sempre aperti? Non esattamente, o meglio, non esiste indicazione specifica negli articoli del provvedimento varato in Consiglio dei Ministri e in attesa di completare l’iter di approvazione e di attuazione.

    Quello che è chiaro è il tentativo di razionalizzare l’approccio alla medicina di base: nelle intenzioni del Governo l’offerta sanitaria si allargherà, più medici lavoreranno insieme, organizzati in rete. Leggi tutto…

  • Lo hanno chiamato disegno di legge “salva-suolo”. Il Governo lo ha varato, e adesso naviga nel lungo iter parlamentare, che difficilmente si concluderà entro la fine della legislatura.

    Ma i comuni sono già allarmati, e ne hanno ben donde: il provvedimento scardina l’automatismo che ha funzionato negli ultimi quindici anni: la possibilità di utilizzare gli oneri di urbanizzazione per la spesa corrente. Vuol dire che oggi le amministrazioni prendono i soldi versati dai costruttori in cambio di una licenza edilizia e li usano per pagare trasporti e altri servizi di pubblica utilità, in ultima analisi li impiegano per fronteggiare gli annosi deficit di bilancio, che li affliggono endemicamente da quando lo Stato ha tagliato le quote di trasferimenti agli enti locali. Leggi tutto…

  • Li chiamano eccessi di capacità produttiva. Sono oltre ventimila persone delle fabbriche Fiat Auto Italia. E ottantamila dell’indotto. Alcuni sono in cassa integrazione –  gli stabilimenti lavorano al disotto delle rispettive potenzialità. Adesso si parla di salvare tutti i posti di lavoro, ma non si sa come. Potenziando investimenti ed esportazioni, ma dal 2014. E fino ad allora, cosa succederà? Leggi tutto…

  • Ieri pomeriggio a Nettuno, sul litorale laziale, c’è stata un’esplosione in un chiosco di bibite. C’era tanta gente in strada, famiglie con bambini – ieri il tempo era bello, molti approfittavano di questo scampolo d’estate. Nessuno si è fatto male, ma la paura è stata tanta…

    A Nettuno, come a Terracina e in generale lungo le coste del basso Lazio, le infiltrazioni criminali condizionano la sicurezza delle persone, sempre più pesantemente, oltre a inquinare tutto il tessuto economico, dai lidi, al mercato ortofrutticolo, alle imprese di pompe funebri. La situazione si estende a gran parte del territorio nazionale, anche se ci sono territori in cui il fenomeno si fa più evidente. Leggi tutto…

  • Quale futuro si dipinge per tutti quelli che già oggi faticano a trovare un lavoro? Secondo l’82% di voi telespettatori le nuove regole della riforma Fornero hanno complicato le assunzioni. Magari le garanzie verranno dopo, ma molti non hanno tempo di aspettare. I lavoratori sotto contratto a tempo determinato sono costretti a rispettare pause più lunghe, e nessuno garantisce che vengano richiamati in futuro, poi ci sono altri contratti, non proprio regolari, nascosti fra le pieghe delle riforma del mercato del lavoro, nati in seguito alle deroghe introdotte nella legge, o in altri provvedimenti successivi. Leggi tutto…

  • Non sarà semplice come cambiare una lampadina. L’avvento definitivo di nuovi sistemi di illuminazione cambierà le nostre vite. Nell’immediato, ne sentiremo l’effetto sul bilancio familiare. Costano di più, le lampade alogene e quelle a led, ma anche quelle a basso consumo – ma ci fanno risparmiare, nell’immediato, e nel lungo periodo.

    Non solo in termini di durata, che poi è stata da sempre il problema dell’illuminazione. Leggi tutto…

  • Come fate la spesa? Tenete i buoni sconto, confrontate i prezzi? Fate tutto questo eppure avete l’impressione che si risparmi sempre troppo poco?

    Senza ossessionarvi con la logica del 3×2, sappiate che ci sono supermercati convenienti anche vicino a casa vostra, e non serve consumare litri di carburante alla ricerca del discount. Forse se ne sono già accorti gli italiani – l’85% secondo Censis – che comprano quasi sempre nel loro quartiere. Leggi tutto…

  • La vita delle persone ci va sempre di mezzo. Gli aiuti di Stato hanno tenuto in piedi affari che non reggevano la concorrenza, che andavano a vantaggio degli industriali e insieme garantivano posti di lavoro ma si fondavano su scelte improvvisate, e oggi, drammaticamente, vengono a nudo le conseguenze di un processo che risale indietro di decenni. Certo, il declino economico della Sardegna si gioca sulla pelle delle persone. Leggi tutto…

  • Aumentano i prezzi dei cereali, le ripercussioni sull’economia mondiale sono difficili da prevedere, gli Stati Uniti hanno già lanciato l’allarme – temono le conseguenze finanziarie dell’impennata del mercato alimentare – ma una cosa è certa: sono i poveri del mondo a fare le spese della siccità di questa estate.

    Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario