Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Quante sono? Seicentomila, forse, ma potrebbero diventare alcune migliaia, decine di migliaia, nel giro di qualche anno. Sono le persone che durante trenta o quarant’anni di lavoro hanno versato i contributi pensionistici, poi quando arriva il momento – e per alcuni il momento è oggi –  chiedono di ricongiungere i versamenti fatti ad enti previdenziali diversi, ed ecco, a quel punto arriva la mazzata!

    Quanto costa la ricongiunzione dei contributi? Era gratuita, fino al 2010, poi, grazie alla legge 122/10 è diventata onerosa, e che oneri! Duecentomila euro, trecentomila, per garantirsi una pensione equa…chi se lo può permettere?

    Per sistemare la questione si dovrebbe abrogare la legge del 2010, e correggere la parte che riguarda la ricongiunzione, ma servirebbero dei fondi – più di un miliardo di euro per i prossimi tre anni – e chi li dovrebbe trovare? L’attuale Governo potrebbe tirarli fuori nella prossima legge di stabilità? Difficile, coi tempi che corrono…

    E i pensionati allora, non contano nulla? Dovranno rassegnarsi a percepire un 40% in meno di quanto si aspettavano di ricevere, solo perché le regole sono cambiate dopo che loro avevano già versato i contributi?

    I sindacati chiedono di rimettere mano a tutto il settore pensioni, usando le risorse economiche che già oggi escono dalle tasche dei pensionati – tipo quelle derivanti della mancata indicizzazione – per compensare le storture di un sistema che viene rimaneggiato ogni paio d’anni, e ad ogni cambiamento si producono vari “danni collaterali”, vere e proprie ingiustizie.

    Alle persone che oggi pagano i contributi, in futuro potrebbe non essere garantito nemmeno il livello di sussistenza, soprattutto se i versamenti sono una percentuale di reddito da contratti precari. E’ solo l’inizio, oggi vediamo le prime storture di riforme sovrapposte e applicazioni impietose delle leggi in ambito previdenziale. Che cosa succederà domani?

  • 2 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • mdemedici scrive:

      Di solito non proponiamo repliche di servizi trasmessi dal telegiornale regionale, ma tutto si può rivedere sul sito della Rai.

    • potreste riproporre il servizio che è andato in onda sul tg3 r lombardia??la richiesta di un giovane che non osa credere alle proprie orecchie!grazie

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario