Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • In principio furono le new town, la soluzione-lampo per la vita quotidiana dei terremotati abruzzesi. Oggi sono passati tre anni e mezzo dal sisma e ormai sappiamo che il progetto di ricostruire altrove fu un dispendio inutile – almeno per la collettività, forse non per le ditte incaricate – e soprattutto fu un modo per non affrontare i problemi più spinosi, che oggi si ripropongono se possibile aggravati, come macerie accantonate troppo a lungo.

    Tutti sono d’accordo, ormai, a considerare le case periferiche dell’Aquila un errore da non ripetere. Case solide e definitive producono isolamento di famiglie e persone anziane dal tessuto sociale della città. Non ci sono servizi, né trasporti, l’auto diventa indispensabile per la vita quotidiana delle persone. Ci voleva il monito del Presidente della Repubblica? Gli abruzzesi lo sapevano già, se ne erano accorti subito. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario