Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Che cos’è il pin, e l’on line cos’è? Chi ci darà la password? Noi siamo vecchi, non ce la devono proporre questa cosa… ecco, questi sono solo alcuni dei commenti dei pensionati che  da quest’anno ricevono la certificazione dei redditi per posta elettronica. Si tratta del Cud di diciotto milioni di pensionati Inps, e non solo, ci sono anche altre categorie coinvolte dal provvedimento – ad esempio, i lavoratori in mobilità. Due milioni di persone hanno già richiesto il pin, ma cosa ne sarà degli altri sedici milioni?

    La scelta dell’Inps, fatta in nome del risparmio di 40 milioni di euro – che non si capisce però a cosa verranno destinati – è operativa da subito, e ha già mandato nel pallone parecchi utenti… ieri pomeriggio una pensionata ha provato a entrare nel suo profilo sul sito dell’Inps e non ha trovato disponibile il Cud  relativo ai redditi 2012 .

    Adesso l’istituto corre ai ripari e aggiunge nuovi canali di comunicazione per ricevere la certificazione necessaria ai fini fiscali. Su richiesta, si potrà ottenere l’invio per posta tradizionale, oppure ci si potrà rivolgere ai Caf, o ai commercialisti, delegati dal titolare della certificazione.

    L’impressione è di grande confusione. Molti anziani sono preoccupati, quanto costa il servizio? I Caf assicurano prezzi “politici” di pochi euro se si chiede solo il Cud, se invece il pensionato chiede assistenza per la denuncia dei redditi, allora la certificazione è gratuita.

    La logica del risparmio, l’impossibilità di reperire fondi per una campagna pubblicitaria, la fretta di mandare subito a regime una scelta che risale a tre mesi fa, tutto questo ha creato confusione.

    E poi, i 40 milioni di euro risparmiati, da parte dell’Inps, si riflettono in altrettanti costi di stampa, carta, cartucce di inchiostro, suddivisi per diciotto milioni di persone – vogliamo metterci anche le file alla Posta o ai Caf, e le richieste di aiuto ai parenti? Tutto finirà sulle spalle dei pensionati e delle loro famiglie.

    Comments

    comments

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario