Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • E’ finita. La società Stretto di Messina spa dovrà essere liquidata da un commissario che sarà nominato dal Governo. Ma non sarà una conclusione indolore. Non basterà liquidare i manager, e gli impiegati – in tutto cinquantasei persone, di cui undici dirigenti.

    Ci sono da considerare anche gli indennizzi, perché ora che è saltato l’accordo tra la Stretto di Messina spa ed Eurolink – la società che aveva vinto l’appalto per la costruzione e che fa capo ad Impregilo – restano da definire gli indennizzi. Eurolink dovrà ricevere le somme corrispondenti a quanto già speso per i progetti già realizzati. E sono tanti soldi. Ma c’è un conflitto sui risarcimenti, ballano cifre pari a un miliardo di euro – che comprendono anche i costi totali sopportati finora. In realtà un decreto dello scorso anno stabiliva la decadenza di queste penali, in vista di un accordo tra società Stretto ed Eurolink, ma adesso che l’accordo non è stato raggiunto… Leggi tutto…

  • Chiedete in giro – se, per vostra fortuna, non avete esperienza diretta. Di questi tempi le aziende ristrutturano, stringono i cordoni della borsa, perché c’è crisi.

    Alcuni enti locali declassano i loro dipendenti e riducono gli stipendi cancellando l’anzianità di servizio, perché sono in dissesto finanziario.

    I dipendenti pubblici dovranno subire il blocco dei contratti per altri due anni. Le imprese private non hanno soldi, perché le vendite non vanno, c’è la crisi dei consumi, e poi lo Stato non paga i suoi fornitori, se non con grande ritardo. Inoltre le banche hanno ridotto il credito, e ci sono le tasse da pagare.

    Risultato: molte piccole e medie imprese devono rateizzare le buste paga, perché non saprebbero come far fronte alle scadenze…sembra che i lavoratori siano sempre in fondo alla lista delle priorità, quando si tratta di pagare.

    Leggi tutto…

  • La più clamorosa, e inutile, l’ho fatta il 20 agosto 2012 nell’atrio dell’azienda elettrica di Roma, dopo mezza giornata di attesa non ho ottenuto le risposte che, al telefono, mi avevano assicurato  avrei ricevuto se mi fossi presentata allo sportello. Non era vero. L’impiegata mi ha detto che restava solo la possibilità di scrivere, a mano, una richiesta di chiarimenti, e imbucarla nell’apposita cassetta….

    Ma non voglio tediarvi con la storia delle mie disavventure in fila, alle prese con la burocrazia ci siete sicuramente anche voi, a giudicare dai dati Istat tutti noi italiani siamo in coda per circa 400 ore all’anno. E questo ha un costo economico. Leggi tutto…

  • Ma davvero c’è qualcuno che fruga nei cassonetti della carta alla ricerca di ricevute, indirizzi, numeri di conto corrente, di noi ignari cittadini? Sembrava una leggenda metropolitana, e invece… Invece i furti di identità avvengono, in sette anni si stima che abbiano fatto almeno 92 milioni di vittime nel mondo. Vuol dire più di duecento milioni di dollari di danni. Leggi tutto…

  • Cos’è che aiuta le imprese? Cosa fa vincere gli appalti? Oliare il meccanismo, può essere un sistema?

    Il metodo della corruzione nel nostro Paese è così diffuso e importante da meritare gli interventi allarmati della Corte dei Conti. Si calcola un sovrapprezzo medio del 40% sulle opere pubbliche, a causa della corruzione. E tutto questo fa crollare gli investimenti dall’estero. Leggi tutto…

  • Tutti insieme, hanno smesso di vivere. La morte collettiva di decine di delfini nel nostro mare, il Tirreno, dove i cetacei nuotano al seguito dei pescherecci, è un segnale, l’ennesimo, dei rischi che tutto l’ecosistema marino sta correndo, nell’apparente indifferenza degli uomini.

    Certo i pescatori, loro sì, sono preoccupati, vedono a rischio il futuro, temono di perdere la risorsa fondamentale, perché il pesce scarseggia, e ora anche i giocosi accompagnatori delle loro uscite in mare sono in pericolo. Leggi tutto…

  • Secondo voi, una fetta di salame fa bene, o fa male? Voglio dire, a meno che non siate vegetariani, un aperitivo a base di insaccati può essere gradevole, stuzzicante, può diventare un momento di convivialità, se lo condividete con gli amici, e infine, non potrà danneggiarvi, se non esagerate…

    Molto dipende dalle vostre abitudini alimentari, da quanto movimento fate, e insomma dallo stile di vita. Un’alimentazione equilibrata non può fare a meno dei grassi, se siete morigerati e riuscite ad evitare gli eccessi… Leggi tutto…

  • L’obesità è un’epidemia, riconosciuta come tale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Vuol dire che tutti sopportiamo i costi sociali e sanitari delle malattie che derivano dall’eccesso di peso, oggi superiore di dieci volte in Europa rispetto agli anni ’70.

    Quindi? Mangiamo troppo? Non proprio.

    Facendo una media, si scopre che gli italiani del duemila assumono meno calorie rispetto a quelli di quarant’anni prima: come abbiamo fatto, allora, a diventare obesi? Siamo talmente sedentari? Leggi tutto…

  • Dicono che abbiamo l’acqua potabile tra le migliori d’Europa, ma dall’inizio di quest’anno ottocentomila italiani non possono bere quella che esce dal rubinetto delle loro case, l’acqua “del sindaco”. Si tratta degli abitanti di una sessantina di città e paesi del Lazio, più altri venti comuni sparsi tra Toscana, Lombardia e Alto Adige.

    Il limite tollerato di arsenico nell’acqua potabile era stato ridotto da 50 a 10 microgrammi per litro sin dai primi anni ’90, nelle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, poi recepite dall’Unione Europea nel ’98, e dal nostro Paese nel 2001. Leggi tutto…

  • Ormai se ne parla, il tema della violenza in famiglia si fa strada nei dibattiti televisivi, le associazioni di donne manifestano, i balli di protesta arrivano sul palco di Sanremo.

    Ma la violenza continua. E’ un fatto.

    E ancora oggi, sui forum dedicati, si leggono post di donne che vengono picchiate dal loro marito, fidanzato, compagno, e lo giustificano, scrivono che lui lo fa perché è nervoso, ma cambierà, con l’amore, la sopportazione, con la pazienza cambierà. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario