Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • casa al mareE’ arrivata l’estate, ma non sono arrivati i soldi… e allora? Come si fa ad andare in vacanza? Molte famiglie hanno già rinunciato, gli altri si organizzano su internet, come possono…

    I sistemi per risparmiare esistono, richiedono una certa dimestichezza con la rete, ed elasticità mentale, voglio dire anche disponibilità ad abbandonare alcune vecchie abitudini, come la tendenza a privilegiare un pacchetto-tutto-compreso. Fino a qualche tempo fa era una scelta dettata in parte dall’esigenza di accontentare adulti e bambini, ma soprattutto dalla convenienza…e invece, colpo di scena! C’è qualcosa che costa meno. Le case vacanza, quelle in affitto anche per pochi giorni, o per una sola settimana, sono scese di prezzo, in modo significativo. La crisi colpisce anche questo mercato, e i proprietari di seconde case al mare o in montagna sono costretti ad abbassare le pretese.

    Se avete voglia di qualcosa di meno tradizionale potete tentare lo scambio di case, esponendo la vostra offerta su una delle bacheche di siti specializzati. Troverete occasioni convenienti e stimolanti, ma molto dipenderà dal livello di appartamento che potrete offrire in cambio. Sono sempre di più gli italiani che scelgono questa soluzione pur di non rinunciare a viaggi importanti, dove il prezzo del biglietto aereo è impegnativo. A proposito, ci sono giorni intorno a metà settimana in cui risulta molto più conveniente cercare voli low cost. Da quando la notizia si è diffusa, le compagnie aeree si sono allineate, e il vantaggio è diventato relativo, ma insomma si può ancora trovare qualcosa a buon prezzo.

    Se lo scambio di casa vi fa un po’ impressione, e non ve la sentite di affidare il vostro appartamento a degli sconosciuti, potete optare per un posto letto in cambio di ospitalità reciproca. Si chiama couchsurfing, e consiste nell’offerta di un divano in casa vostra a un viaggiatore che ricambierà quando voi sarete di passaggio nel suo Paese. Anche in questo caso, meglio andare nei siti sicuri, esistono community di “surfisti dei divani”, e poi il tam tam di amici che lo hanno già fatto vi aiuterà a capire…

    Comunque, sempre, confrontate  le offerte di turismo low cost attraverso motori di ricerca diversi. Scoprirete differenze interessanti….

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario