Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • orticoltoriOggi ho portato in redazione il basilico del mio orto personale, quello che coltivo sul balcone di casa, è ancora molto profumato, ce lo godiamo finché non verrà il freddo, e le piantine moriranno. Ecco, io non sono un’esperta, ma il basilico cresce da solo, non mi costa fatica, e la piccola soddisfazione che mi dà il raccolto mi permette di immaginare la gratificazione di quanti tra voi fanno sul serio, coltivano specialità casalinghe, e magari le trasformano in preparazioni da conservare durante l’inverno.

    Qualcuno ha fatto i conti. Ci sono dati Nomisma e Coldiretti sul numero di italiani impegnati nelle coltivazioni “in proprio”. Le stime oscillano tra i tre e i quattro milioni di agricoltori urbani. Leggi tutto…

  • vajontPiove in questi giorni. Tutta l’acqua che cade sul nostro territorio, così accidentato, non può che aggravare i danni già subiti nei decenni. Oggi ricorrono i cinquant’anni dalla tragedia del Vajont, l’onda che il 9 0ttobre del 1963 si riversò nella valle del Piave dalla diga di Longarone.  1917 morti.

    Ora, già cinquant’anni fa si sapeva che una frana era probabile nella valle del Piave, altre frane si erano staccate dalla montagna ed erano finite nel bacino idrico di Longarone. Eppure gli interessi furono più forti della realtà, ma più forte di tutto fu la natura, quella notte. La costruzione della diga era stata completata, il collaudo realizzato, tutto coi soldi dello Stato, e però l’onda, potente come una bomba atomica, spazzò via tutto. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario