Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • frigo chiusoCome si faceva quando non c’era il frigorifero? Molti di noi non hanno memoria di quei tempi lontani, e non hanno neppure la possibilità di organizzarsi per trovare il modo di fare la spesa giorno per giorno, consumando di volta in volta cibi sempre freschi. Quindi, noialtri che ci arrangiamo con i mezzi che le “moderne tecnologie” ci mettono a disposizione, e quindi veniamo a patti con il nostro frigo quasi tutti i giorni, possiamo cercare di sfruttarlo al meglio e al tempo stesso possiamo evitare perdite eccessive di valore nutritivo dei nostri alimenti.

    Allora, se non avete a disposizione uno di quei display che indicano sull’esterno dello sportello le temperature raggiunte nei vari scomparti, e neppure un libretto di istruzioni con i consigli di conservazione dei cibi, potete regolarvi sulla base di un’elementare legge fisica. L’aria fredda è più pesante della calda, quindi la zona più fredda del vostro frigo – congelatore a parte – sarà quella più vicina al cassetto delle verdure, lì vi conviene piazzare la carne, il pesce e gli affettati.

    Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario