Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • pane fatto in casaE’ una necessità, visto che i soldi sono sempre di meno, e quindi sta diventando un’abitudine. Ma è anche una moda, un po’ da salutisti, quella di farsi il pane in casa, come si faceva un tempo, usando le mani e il forno, oppure  con le macchine del pane, i piccoli elettrodomestici in commercio da qualche tempo.

    Lievito liofilizzato, o lievito madre e poi farine a scelta, e acqua, si stempera tutto insieme e si mescola fino a raggiungere la densità dell’impasto uniforme, un’ora di lievitazione, e ancora qualche minuto di impasto, che si può lasciare lievitare una seconda volta, e infine si inforna. Preferibile il lievito madre naturale, mentre la farina integrale è di qualità superiore dal punto di vista nutritivo.

    La scelta di preparare prodotti freschi in casa si può allargare anche al formaggio da spalmare, quello che viene dallo yogurt, basta un vasetto da mezzo chilo naturale intero, capovolto su un canovaccio di tessuto naturale non colorato – lino o cotone grezzo – e lasciato a sgocciolare su uno scolapasta, protetto con un coperchio, per 4-8 ore.

    Il risultato, quello che resta in superficie, è formaggio spalmabile, mentre nella zuppiera che avete messo sotto a raccogliere il liquido si saranno accumulati i famosi “probiotici”, quelli contenuti nel siero del latte, che potrete consumare al mattino, oppure unire alle verdure.

    Non solo, il formaggio si potrà arricchire con frutta secca, oppure erba cipollina, insomma c’è una serie di possibili varianti da inventare.. avete bisogno di idee per i prossimi giorni?

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario