Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • caffe fumanteIl caffè fa male? Contrordine, fa bene. Ci sono ricerche che ne esaltano le qualità, leggerle fa l’effetto di una tazza di caffè, immediatamente ci tira su.

    Cominciamo dal motivo per cui un buon caffè ci fa iniziare meglio la giornata. Dipende dall’aroma, che ci trasmette energia, a prescindere dalla quantità di caffeina rilasciata dalla miscela. Ce ne sono di profumatissime, che contengono questa sostanza stimolante in percentuali minime. Leggi tutto…

  • mura franate a volterrraUn’anticipazione del nostro futuro. Possiamo leggerli così questi giorni di piogge continue, che imbevono il suolo, oltre ad allagare scantinati e piani terreni, e rendono sempre più friabile il territorio italiano. Trecento millimetri di pioggia sono pari a tremila tonnellate d’acqua su un ettaro. Qui non è più solo questione di dissesto idrogeologico, che pure è considerato un problema storico del nostro Paese.

    Si tratta di una maggiore quantità d’acqua in circolazione, il vapore acqueo cresce a causa del riscaldamento dell’atmosfera del nostro pianeta. La pioggia cade più fitta, le precipitazioni sono aumentate in frequenza e intensità di nove volte negli ultimi vent’anni, rispetto ai trenta precedenti.

    Leggi tutto…

  • borsa made in italyOgni tanto va via un pezzetto di Made in Italy, espressione che già ci fa capire quanto gli stranieri guardino con interesse alle nostre produzioni nazionali. E’ un fatto che tra il 2008 e il 2012 siano divenuti di proprietà straniera 437 marchi italiani – dati Eurispes. I nostri prodotti piacciono molto, sono ben fatti e si vendono bene. Allora, perché i nostri imprenditori si trovano nelle condizioni di vendere?

    Le regole del mercato sono cambiate, e i proprietari di imprese italiane non riescono ad adattarsi, o forse non se la sentono di correre rischi su larga scala. Leggi tutto…

  • chilometro zeroI consumatori non si fidano. Gli italiani, in larga maggioranza, non vogliono saperne di cibo che arriva da lontano, anche quando non si tratta di prodotti di importazione, anzi valorizzano il chilometro zero. Perché? Probabilmente è una reazione a quello che ci viene a mancare in termini di informazione quando non troviamo etichette chiare, quando nessuno ci garantisce la qualità di un prodotto…e poi, avete visto cosa succede nel vostro quartiere? Quanti dei vecchi fornitori alimentari che avevate hanno chiuso per lasciare spazio a un negozio di abbigliamento, magari a un temporary store, o addirittura a una sala giochi o scommesse?

    Tutto questo ha a che fare con il cambiamento di vita nelle città, dove gli affitti dei negozi sono cari, e la politica dei prezzi della grande distribuzione vince, specie in tempo di crisi. Leggi tutto…

  • esterni agenzia entrateMa dove sono i grandi evasori? La vicenda Armellini, con una famiglia proprietaria di palazzi dati in affitto per decenni ad enti pubblici, come il comune di Roma, senza pagare le tasse sugli immobili, può essere considerata emblema di un costume italiano? Non è così. In realtà la storia è venuta fuori a seguito di una sanatoria come lo scudo fiscale che cinque anni fa è stato utilizzato proprio dagli Armellini a partire da società estere per chiudere conti sospesi pari a sei milioni di euro. Così la Guardia di Finanza ha cominciato a scavare nelle carte, e ha trovato una serie di società basate in paradisi fiscali, titolari delle proprietà immobiliari…

    Ora si annuncia una nuova sanatoria, per far rientrare i capitali nascosti all’estero con un sistema di autodenuncia volontario, che prevede di riportare tutte le somme esportate, senza particolari sconti. Vedremo.   Leggi tutto…

  • spazzatura fuori dai cassonettiCome procede la raccolta differenziata? E dove vanno a finire i rifiuti? Non è che quando non se ne parla vuol dire che non esiste il problema. Il sistema di smaltimento della spazzatura è ancora fermo nella capitale, nel senso che non si vede il miglioramento atteso a fronte delle nuove regole di raccolta. Non è migliorata la differenziata, soprattutto per qualità dei servizi – e come potrebbe migliorare se i cassonetti sono ancora quelli vecchi anche in alcuni dei quartieri-pilota dove doveva svilupparsi il porta a porta?

    Ci sono cittadini molto scrupolosi, che vanno fieri della raccolta differenziata, poi ci sono quelli che non ci credono, e si rifiutano di farla, tutti però lamentano il cattivo funzionamento del sistema. Gli stessi addetti al servizio ammettono che non ce la fanno a rispettare i tempi e i modi di raccolta. E anche per questo finisce che qualcuno butta la spazzatura in strada. Leggi tutto…

  • abbado dirige la mozartSe è vero che la musica rimane nei circuiti del nostro cervello più a lungo di ogni altro linguaggio, e in certi casi è capace di scuotere anche le menti annebbiate dalle più gravi forme di amnesia, fino a far riemergere sprazzi di coscienza di ammalati di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer e il Parkinson, allora si capisce perché tanti di noi hanno un motivetto in testa, a volte poche note, che non sappiamo neppure perché siano rimaste lì dentro di noi.

    E chi conosce la musica abbastanza da riuscire a suonare insieme ad altri, conosce una delle esperienze più emotivamente appaganti che la vita possa offrire. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario