Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • aquila 5 anni dopoSono passati cinque anni, ce ne vorranno altri cinque per ricostruire. Così dicono, ma sarà vero? All’Aquila non ci credono più, le persone che prima speravano oggi sono depresse, i cittadini che si sono abituati a vedere le transenne nella zona rossa, oggi trascorrono parte della vita altrove, da ex, vanno a far la spesa nei loro ex negozi, lavorano in ex uffici, magari nel tempo libero si ritrovano nei centri commerciali. Chi abitava in periferia ha visto qualcosa, i primi cantieri sono partiti, alcune case sono pronte.

    Poi però ci sono i vecchi e i bambini delle famiglie trasferite nelle new town, quelle del progetto case, che certo ha tolto dalle tende tante persone, mentre però tutta la ricostruzione era ferma. Leggi tutto…

  • Siria_stragedibambQuarto anno di guerra in Siria. I bombardamenti non si fermano, la diplomazia internazionale è incapace di trovare una soluzione, gli aspetti politici della questione sono complessi e i tempi di soluzione del conflitto imprevedibili, nel frattempo però ci sono alcuni milioni di profughi in fuga dal Paese, in cerca di una nuova vita altrove in Europa, anche in Italia.

    Centinaia di migliaia stazionano da mesi nei campi profughi al confine, e combattono la loro personale battaglia per la sopravvivenza. Piccoli di pochi mesi, bimbi di cinque, dieci anni, che non vengono vaccinati, soffrono il freddo, non possono più giocare, né andare a scuola, a stento riescono a sfamarsi, devono imparare a difendersi con le proprie mani, in caso di aggressione. Leggi tutto…

  • auto in colonnaMa come è possibile che altri Paesi europei riescano a contenere i prezzi delle polizze di assicurazione per gli automobilisti entro certi livelli, e che la media delle tariffe rimanga inferiore ai costi italiani, in alcuni casi fino alla metà – circa duecento euro in meno, rispetto a quanto paghiamo qui da noi?

    Diciamo che dipende da tanti fattori, ma principalmente dal fatto che i sistemi per incrociare i dati sulle polizze effettivamente pagate, di stanare le frodi e di sanzionarle adeguatamente in Italia ancora non funzionano, non sono a regime, nonostante l’esistenza di archivi che permetterebbero di migliorare i controlli, se solo si mettessero a confronto le informazioni. Leggi tutto…

  • carciofiLa salute nel carciofo. Vi ricorda qualche vecchia pubblicità? Può darsi… ma – a proposito – la cinarina, sostanza contenuta in abbondanza in questo ortaggio, è proprio quello che ci vuole per abbassare il livello di colesterolo nel sangue, quindi è perfetta contro “il logorio dell’abboffata moderna”, protegge il fegato dagli eccessi alimentari, fa uscire dall’organismo le sostanze tossiche.

    I carciofi sono drenanti e diuretici, contengono anche l’inulina, la migliore delle fibre per la flora batterica intestinale. Il ferro vegetale, che di solito viene assorbito a fatica, invece in presenza di vitamina C si può fissare nel nostro organismo: ecco, questo è proprio il caso dei carciofi. Il calcio, la vitamina K, fanno bene alle ossa, quindi aiutano le persone che soffrono di osteoporosi.

    Appurato che fanno bene, ora il punto è come scegliere i carciofi. Leggi tutto…

  •  

    anziani per manoLa solitudine richiede adattamento. Ma quando si è anziani tutto si complica. L’Italia vanta il primato di longevità nel continente, con la più alta percentuale di ultraottantenni d’Europa, quasi il 6% del totale della popolazione. Evidentemente questo avviene perché da noi si vive meglio, ci si alimenta meglio, ci si cura di più. Negli ultimi decenni si sono fatti anche meno figli. Infatti oltre tre milioni di persone in Italia rientrano nella fascia di età over 80.

    Però, il fatto di avere una vita più lunga significa anche dover affrontare tante piccole e grandi difficoltà da soli, quando non si può contare sull’aiuto di parenti, vicini di casa, amici. La rete sociale di protezione che funziona ancora in alcune realtà di provincia, è quasi assente nei condomini delle nostre grandi città. Leggi tutto…

  • tasi caseQuale sarà il futuro della tassazione sulla casa? Cosa ci dobbiamo aspettare, ora che la Tasi ha sostituito l’Imu? Le associazioni dei consumatori hanno cominciato a fare i conti e c’è chi calcola che più di cinque milioni di famiglie rischiano di pagare di più. Tutto dipenderà in effetti dalla scelta delle varie amministrazioni comunali. I comuni hanno a disposizione uno 0.8% di potenziale aumento delle aliquote, e il costo potrebbe ricadere sulla famiglia di medio reddito, se ancora di medio reddito si può parlare. Leggi tutto…

  • mausoleo-di-augusto-romeCi sono due giorni per godere di un bonus, un regalo di primavera del Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano. Saranno aperti al pubblico oltre 750 beni artistici, con visite straordinarie a offerta libera, perché il Fai è una fondazione che si sostiene con le donazioni, con la partecipazione dei volontari, anche dei ragazzi delle scuole, studenti di medie e licei che si sono preparati sulla storia dei luoghi, e accompagneranno i visitatori alla scoperta di tesori nascosti. Perché si tratta di palazzi, parchi, castelli, mausolei, normalmente chiusi? Leggi tutto…

  • avastin e lucentisQualcosa è avvenuto, dopo la multa di 180 milioni di euro inflitta dall’Antitrust alle case farmaceutiche Novartis e Roche, accusate di aver costituito un cartello per favorire la vendita di un farmaco particolarmente costoso, in luogo di un altro equivalente. Ora il Governo ha varato un decreto che introduce norme per agevolare l’uso di farmaci efficaci nella cura di una malattia diversa da quella per la quale sono stati prodotti, farmaci che risultino equivalenti come terapia ma meno onerosi per il servizio sanitario nazionale.

    Leggi tutto…

  • fette di salmoneCi sono questioni nutrizionali, e ci sono questioni etiche. Il salmone che vediamo esposto negli scaffali dei nostri supermercati, e che per anni abbiamo mangiato solo nel periodo natalizio, da qualche tempo, anche a causa del “logorio della vita moderna”, è diventato una scelta più frequente, che mette insieme l’ esigenza di mangiare un po’ di pesce una o due volte a settimana, e la facilità di preparazione. Se è affumicato si tratta solo di metterlo nel piatto, e anche il trancio fresco richiede cottura breve tipo bistecca.. insomma non ci si pensa. E invece.. Leggi tutto…

  • panoramica a una corsiaAvete fatto caso a quanto durano i lavori stradali? Nella capitale, in particolare nella zona di Roma Nord, dopo le grandi piogge, da un mese e mezzo i cantieri sono stati aperti in vari punti nodali della città, e il traffico è quasi sempre rallentato. In assenza di dispositivi di circolazione alternativi, la viabilità resta incanalata entro le corsie ridotte delle strade colpite da frane, i tratti dimezzati della tangenziale…Insomma non ci sono altre possibilità: si continuano a usare le stesse strade di prima, almeno quelle che sono rimaste aperte, solo che i percorsi sono deviati, interrotti, e non si sa quanto tutto questo dovrà durare. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario