Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  •  

    anziani per manoLa solitudine richiede adattamento. Ma quando si è anziani tutto si complica. L’Italia vanta il primato di longevità nel continente, con la più alta percentuale di ultraottantenni d’Europa, quasi il 6% del totale della popolazione. Evidentemente questo avviene perché da noi si vive meglio, ci si alimenta meglio, ci si cura di più. Negli ultimi decenni si sono fatti anche meno figli. Infatti oltre tre milioni di persone in Italia rientrano nella fascia di età over 80.

    Però, il fatto di avere una vita più lunga significa anche dover affrontare tante piccole e grandi difficoltà da soli, quando non si può contare sull’aiuto di parenti, vicini di casa, amici. La rete sociale di protezione che funziona ancora in alcune realtà di provincia, è quasi assente nei condomini delle nostre grandi città.

    Quando una persona anziana resta sola, e non ci sono figli, o quando i figli abitano lontano, con impegni di lavoro e familiari che non rendono possibile la continuità dell’assistenza, come si sopravvive alla difficoltà pratica, anche alla noia, alla malinconia della terza età?

    Si frequentano i centri anziani comunali, specie al Centro e al Nord, poi, quando le forze diminuiscono, si chiede aiuto alle associazioni di volontariato, per le necessità quotidiane, di accompagnamento, di assistenza. Molti di questi volontari sono a loro volta anziani. Questa è forse la parte più bella della questione, il fatto cioè che siano proprio dei pensionati a prendersi cura di altri anziani, ma siccome siamo in Italia, e i fondi destinati alla spesa sociale sono insufficienti, le visite dei volontari sono rarefatte, magari una volta a settimana, se non una ogni quindici giorni. Così i momenti di socialità si assottigliano, la noia e la tristezza prendono il posto delle chiacchiere.

    Tutti abbiamo bisogno di amore, i più deboli dovrebbero riceverne di più.

     

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario