Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • pollici verdi scampiaEsiste un principio costituzionale, introdotto da una quindicina d’anni nel nostro ordinamento, e praticamente ignorato. E’ il principio di sussidiarietà, in base al quale “Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale” (art.118 Cost.)

    Questo vuol dire che chiunque di noi potrebbe prendersi cura di beni comuni, che sono di proprietà di Stato o enti locali, quindi di parchi, scuole, edifici pubblici, venendo in aiuto degli amministratori e anche lavorando in collaborazione con loro. Cosa succede però, nei fatti?

    Innanzitutto ci sono cittadini che non hanno alcuna voglia di partecipare, quelli che sostengono di fare già il proprio dovere pagando le tasse, che pure sono tante, e non hanno intenzione di dedicare agli spazi pubblici della propria città tempo ed energia. Poi ci sono altri che invece vorrebbero darsi da fare, ma incontrano i soliti ostacoli burocratici, e si arriva così ai paradossi di cittadini multati perché sono intervenuti a prendersi cura di un giardinetto di quartiere, ignorando l’esistenza di alcuni divieti – è successo davvero.

    Da qualche tempo è in atto una piccola rivoluzione – un cambiamento di mentalità, che si contagia da un comune all’altro, e parte dal basso. Leggi tutto…

  • vaccinazioneCi sono alcune scoperte scientifiche che hanno migliorato la vita degli uomini. Tra le conquiste della medicina, riconosciute come tali dalla comunità scientifica, ci sono i vaccini. Le campagne preventive iniziano appena i bambini raggiungono i tre mesi di età, si parte da quelle contro tetano, pertosse, polio…insomma l’elenco di tutti i richiami nel primo anno di vita è lungo, il punto è che ancora oggi si tratta di procedure che vengono chiamate obbligatorie.

    E’ necessario definirle così, le vaccinazioni, visto che si è andata diffondendo negli ultimi mesi una tendenza antivaccini  tra i genitori italiani. Si tratta di un movimento di opinione fondato su documenti non verificabili pubblicati in internet, in alcuni casi anche su “leggende della rete”. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario