Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • oasiWWFSono giorni di scampagnate, quelli che collegano le due settimane dei ponti di Pasqua-25 aprile-1°maggio.

    E’ il classico momento di fuga di primavera, e può diventare un’occasione per scoprire le gioie del relax, magari gratuito, e a pochi chilometri da casa.

    Ci sono mille cose da fare in giro per l’Italia, mille occasioni per contemplare la natura e le bellezze dell’arte, dell’architettura, che sono la ricchezza, troppo spesso trascurata, del nostro Paese.

    I Parchi, innanzitutto. Ci sono i percorsi guidati attraverso il Parco Nazionale d’Abruzzo, gli appostamenti per avvistare gli animali in libertà, dopo averne riconosciuto e seguito le tracce. Non è necessario andare nella giungla per staccare la spina delle nostre “connessioni” quotidiane. Ci sono le oasi del WWF, luoghi di natura intatta, di contemplazione.

    Anche il Fondo per l’Ambiente italiano, il FAI, organizza visite guidate speciali in questi giorni, ai templi di Agrigento e tra gli agrumi del Giardino della Kolymbethra. C’è la possibilità di fare scampagnata negli uliveti del bosco di San Francesco di Assisi, con assaggi di specialità umbre.

    La filosofia è quella del turismo sostenibile, basato sul rispetto dell’ambiente, sulla valorizzazione del patrimonio culturale, del recupero di tradizioni gastronomiche regionali…non aggiungo altro, basta un po’ di fantasia per inventarsi una mini-vacanza a misura del proprio gusto, e in più serve un minimo di curiosità per trovare  anche in internet le offerte più stimolanti.

    Comments

    comments

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario