Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • pane invendutoIl pane, con il suo valore simbolico, è l’alimento base della vita. Le nostre mamme dicono che il pane non si butta mai, anzi si recupera per farne polpette, crostini, pan grattato…

    Eppure ogni giorno se ne spreca tanto, perché il pane è considerato un alimento quotidiano, viene prodotto fresco dai fornai all’alba e a fine giornata avanzano sempre quintali di invenduto.

    Così i supermercati, che tengono esposto il pane fresco fino all’ultimo momento prima della chiusura, devono poi smaltire  tutto ciò che resta, nel rispetto delle norme di scadenza dei generi alimentari. Il pane va riconsegnato al produttore, ma a quel punto è già considerato un rifiuto.

    Il punto è come recuperare un alimento così deperibile, e magari distribuirlo tra quanti hanno bisogno. Ma il paradosso è che costa poco produrre pagnotte, mentre la raccolta dell’invenduto rischia di diventare più dispendiosa, e quindi alla fine il pane si butta. Inoltre, per salvare il salvabile, bisogna che si tratti di un alimento ben fatto,  e ben conservato, in modo che regga oltre le 24 ore in condizioni di gradevolezza per il palato dei destinatari.

    Al momento funziona il sistema organizzato per piccole reti, il singolo rivenditore che si organizza con la  mensa dei poveri, o i distributori del last minute market che raccolgono in giro per i supermercati e le mense scolastiche per poi recuperare grazie alla collaborazioni delle organizzazioni che assistono le persone bisognose.

    Economicamente un chilo di pane non è tanto a buon mercato, può costare anche quattro euro. E nello spreco domestico è l’alimento in cima alla classifica, buttiamo via quasi un 30% di quanto ne acquistiamo, quello del giorno dopo non si mangia. E’ qui che si può davvero migliorare. Se il consumo si avvicinasse alla necessità effettiva, la produzione si adeguerebbe. E poi, anche le ricette di mamma potrebbero tornare utili per non sprecare nulla.

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario

    maggio: 2014
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031