Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • biglietti col telefoninoSi può fare tutto, grazie alle nuove tecnologie? Quasi tutto. Ora ci sono i biglietti elettronici anche per autobus e metropolitane, già esisteva la possibilità di pagare col telefonino i parcheggi comunali, in alcune città italiane. Siamo ancora in fase sperimentale, come si dice, nel senso che i biglietti venduti on line sono solo poco più di tre milioni, ma la prospettiva è una rivoluzione totale dei pagamenti.

    Le amministrazioni si attrezzano col sistema dell’sms, a Roma, Milano e Firenze già attivo per prendere e pagare anche il taxi. Certo, bisogna avere un telefonino, e chi non ce l’ha, a parte alcuni irriducibili? Ci vuole anche la carta di credito, il cui numero deve essere associato a quello di cellulare. Per i mezzi pubblici non è così semplice, specialmente se si punta a soluzioni più complete, come i biglietti integrati bus-metro-ferrovia.

    Il fatto che ciascuno decida separatamente, rende più farraginoso l’intero sistema. Quando saranno operative nuove regole nazionali si potranno avere biglietti integrati per tutte le città, con servizi comprensivi di parcheggio, carsharing, autobus, metropolitane.

    Da qui a dire che i servizi di trasporto pubblico possano migliorare, nella sostanza, ce ne corre… con le nuove tecnologie non si può fare tutto.

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario