Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • SemiCi sono l’amaranto, la germanella, il monococco, e ce ne sono mille altri, dai nomi perlopiù sconosciuti. I cereali antichi che sono tornati a crescere su piccole porzioni di territorio italiano contengono più nutrienti di quelli che si sono sviluppati in tempi recenti.

    Ci sono agricoltori che vogliono rivoluzionare la produzione a partire da un diverso uso della terra – e in effetti i semi antichi danno vita a piante che necessitano di minori quantità di concime, perché resistono meglio.

    Non tutte le cultivar riemerse dal passato sono “portate” per crescere in modo intensivo, ma alcune varietà di grano fanno piante più alte e impediscono la crescita di altre piante infestanti intorno a loro, per questo si difendono da sole.

    Se paragoniamo queste specie di piante a quelle che si usano comunemente, nelle nostre campagne, seminando e coltivando su più larga scala, ibridando di anno in anno “razze” diverse, vedremo che c’è una differenza di fondo. I semi ibridati vengono creati in modo da risultare nel corso del primo anno in un raccolto abbondante e rigoglioso, ma se si ripianta il seme l’anno successivo il raccolto si “sgonfia”. I semi antichi no. Fanno sempre il loro risultato, meno appariscente, più costante, autentico.

    Se volete sostenere questa agricoltura e provare i gusti del passato potete cercare i nomi dei semi antichi tra gli scaffali del supermercato. Alcuni marchi li distribuiscono, ma in genere il pane e la pasta o gli altri prodotti derivati da semi rari possono raggiungere prezzi un po’ più alti per il fatto che la produzione è circoscritta e la domanda sta aumentando. La frutta di una volta, ricca di antiossidanti, invece la trovate in qualche vivaio. Il primo giro di perlustrazione vi conviene farlo in internet.

    Comments

    comments

  • 2 Commenti

    WP_Modern_Notepad
    • mdemedici scrive:

      ecco il contatto con l’agricoltore che abbiamo intervistato per la puntata sui semi antichi http://www.ilmulinoapietra.it
      grazie e buon lavoro!

    • Ciao! Sono un piccolo agricoltore della provincia di Padova; vorrei sapere dove posso acquistare i semi antichi per seminarli e sostenere questo tipo di agricoltura.. i commercianti propongono solo semi ibridi!
      Grazie e ciao

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario