Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • mercato russiaQuanto ci costa la guerra tra Russia e Ucraina?

    Secondo uno studio degli economisti Sace, che seguono le nostre aziende nei rapporti con l’estero, il calo delle esportazioni italiane verso la Russia potrebbe oscillare tra 1,8 e 3 miliardi di euro nel biennio 2014-15.

    Questo è solo uno degli aspetti dell’intera questione, perché c’è anche la fornitura di gas che arriva dalla Russia attraverso l’Ucraina. Leggi tutto…

  • grandparentsSecondo uno studio Istat in Italia ci sono dodici milioni di nonni. Che vita fanno?

    Molti di loro aiutano i figli ad accudire i nipoti, ogni tanto, o anche tutti i giorni, perché solo il 13,5% dei bambini risultano iscritti agli asili nido, dato che le strutture sono poche e costano troppo. Lo abbiamo detto mille volte, i nonni sono lo Stato sociale che manca, non si limitano alla cura dei più piccoli ma finanziano anche gli studi dei più grandi, insomma fanno il lavoro a metà coi genitori, e condividono le responsabilità. Spesso sulle pensioni si può contare più che sugli stipendi, in questi tempi di disoccupazione e lavoro precario. Ma c’è un altro aspetto della stessa realtà. Leggi tutto…

  • teatro opera romaPer le fondazioni lirico sinfoniche spendiamo, noi contribuenti, 186 milioni di euro. Poi ci sono i finanziamenti per gli enti in crisi, che superano i 120 milioni. Queste sono le cifre del Ministero della cultura. Ora che le lettere di licenziamento per 182 tra coristi e orchestrali dell’Opera di Roma sono partite, tutti i dipendenti dei 14 Enti Lirici sono in agitazione. La scelta annunciata dal Comune di Roma è stata motivata dalla necessità di risparmiare esternalizzando l’orchestra e il coro sul modello di altri teatri europei.

    In realtà, esistono orchestre stabili anche altrove, e non creano problemi di bilancio alle fondazioni straniere. Spesso si tratta, come nel caso dell’Opera di Vienna, di aziende che girano a ritmi sostenuti, con turni di prova diurni di un nuovo lavoro e repliche serali dello spettacolo già in scena. Allora, le contestazioni dei musicisti di Roma su cosa si fondano? Leggi tutto…

  • polizia a san pietroTutte le forze di polizia dell’Unione Europea considerano il terrorismo internazionale dell’Is una “priorità molto alta, condivisa da tutta la comunità”.

    Il fatto è che dall’Europa sono partite centinaia di persone, tra loro molti cittadini europei, per arruolarsi nelle fila dei terroristi dello Stato Islamico, attivi in Iraq e Siria.

    Is mira a rafforzare la sua posizione nei territori del suo autoproclamato califfato, e di là punta all’Occidente in nome dell’interpretazione radicale dell’Islam. Leggi tutto…

  • Fortezza_Sarzanello_01Avete impegni per domenica prossima? Perché ci sarebbe la possibilità di fare una gita…lungo gli argini del Tevere, o tra le calli veneziane alla scoperta delle scuole di arti e mestieri, nel borgo ligure di Sarzana, con gli splendidi torrioni medievali…. Leggi tutto…

  • jobs actIeri si è giocato il primo round, al Senato, senza esclusione di colpi… adesso il testo passerà alla Camera, ma insomma ci vorranno sei mesi perché si inizi a realizzare l’effetto della legge delega che affida al Governo la riforma delle regole sul mercato del lavoro.

    Il provvedimento, di cui possiamo vedere la cornice, visto che si tratta di una delega al Governo, promette di assegnare ai nuovi assunti “tutele crescenti” nel corso degli anni, a partire dal primo contratto di assunzione, incentivato da una serie di sgravi contributivi e fiscali.

    L’idea è di arrivare un giorno alla riduzione dei vari tipi di contratto attualmente in vigore, e di estendere a una platea più ampia di persone alcune tutele, rendendo più omogenea la situazione attuale, che presenta un vero divario tra lavoratori garantiti e non. Tra la teoria e la pratica ci sono però i decreti attuativi, anzi ci saranno. Leggi tutto…

  • olio2E’ inutile girarci intorno. Questa sarà una pessima annata per l’olio d’oliva extravergine italiano.

    Ci sono malattie che hanno completamente distrutto alcuni raccolti. E’ il caso dell’epidemia causata dalla “Xylella fastidiosa” – batterio veicolato dagli insetti – che ha sterminato le piante salentine, e c’è la mosca, che ha messo in crisi le coltivazioni dell’Italia centrale e della Liguria. Alla tradizionale alternanza tra annate cariche e scariche si sono aggiunte le difficoltà climatiche dell’inverso passato. Leggi tutto…

  • palazzi tasiSappiamo già di quanto pagheremo quest’anno di Tasi? Possiamo fare una media confrontandola con l’Imu?

    Dicono che c’è tutto sul sito del nostro comune – la prossima scadenza dell’acconto è il 16 ottobre – ma con la serie di variabili che prendono il nome di detrazioni è inutile fare confronti tra una città e l’altra.

    Ogni amministrazione ha avuto la possibilità di decidere autonomamente, e infatti anche le delibere che dovevano determinare l’aliquota sono arrivate un po’ alla spicciolata, perché molti comuni  facevano e rifacevano i conti, tirando il più possibile per le lunghe una coperta già corta, che poteva essere ulteriormente accorciata per effetto dei tagli ai trasferimenti dallo Stato agli enti locali. Leggi tutto…

  • repair cafèCe la faranno i nostri eroi? Nell’era dello smartphone ultimo modello, degli elettrodomestici chi + ne A +++ ne metta, nell’era insomma in cui tutte le aziende puntano all’obsolescenza programmata, e mettono sul mercato oggetti con una data di scadenza implicita, solitamente coincidente con la fine della garanzia, come è possibile riparare quello che non funziona più, e renderlo utile fuori tempo massimo? Eppure, è così.

    Il movimento degli aggiustatori è arrivato dall’altra sponda dell’Oceano e ora si va diffondendo in tutta Europa – non a caso, siamo il vecchio continente, e andiamo avanti “riaggiustandoci” da secoli. Leggi tutto…

  • euroÈ in circolazione da qualche giorno la nuova banconota da 10 euro, è a prova di falsificazione, almeno per il momento, ma sarà bene conoscere le mosse che ci possono aiutare a scoprire se quella che ci capita tra le mani è autentica oppure no.

    Sono cose che abbiamo visto fare mille volte dai cassieri dei supermercati, come osservare in trasparenza la banconota, per verificare la presenza del filo di sicurezza, del ritratto di Europa, e il numero 10. Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario