Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • ccLa criminalità sa cambiare, sa addirittura anticipare i tempi. Questo è il tipo di lavoro che ha fatto la ‘ndrangheta nelle regioni del Nord Italia, che sono molto diverse dal Meridione, per caratteristiche economiche, livelli di occupazione, organizzazione sociale.

    Infatti al Sud l’assistenzialismo, quello che non arriva dallo Stato sociale, una parte della popolazione lo ha ricevuto storicamente dalla criminalità organizzata, una specie di welfare sostitutivo. Al Nord invece i boss offrono i servizi, il terziario dell’illegalità.

    Le ultime indagini in Emilia descrivono ‘ndranghetisti che fanno da consulenti in tema di evasione fiscale, costituzione di fondi neri, che intervengono a fornire il recupero crediti. Gli “amici” diventano soci in affari quando arrivano a elargire denaro che magari è stato negato dalle banche, e poi si prendono in cambio un pezzo di azienda, quando i tassi usurari chiesti a fronte del “versamento” iniziale non possono essere onorati dall’imprenditore in difficoltà. La novità sta nella collusione tra impresa e crimine organizzato.

    Tutto resta coperto da un silenzio totale fino a quando gli affari vanno in porto. Solo in caso di difficoltà si scoprono gli intrecci. Per il resto le aziende godono i vantaggi del regime “speciale” garantito dalla presenza della cosca all’interno del sistema produttivo. Questa collaborazione si estende dall’economia alla politica, quando ci sono grandi commesse da assegnare con gare pubbliche di appalto.

    Molte indagini sono in corso, ma il disegno sembra già chiaro. Dove vanno i soldi arriva il crimine organizzato. Spesso arriva prima. Il problema è come bloccarne l’influenza al momento di distribuire gli incarichi, e quindi le responsabilità nella gestione delle attività pubbliche, quanto più appetibili esse siano….

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario