Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • Sconti-sulle-multe-ma-il-vero-problema-e-Equitalia_h_partbDate un’occhiata ai bilanci di previsione per il 2015. Scoprirete che i comuni italiani mettono in conto di incassare sempre di più dalle contravvenzioni.

    In prospettiva non c’è solo l’aumento degli autovelox, ora in alcune città viene introdotto il nuovo sistema di “street control” – macchina fotografica piazzata su auto della polizia municipale e collegata a un computer. Fotografano le auto in divieto di sosta, o in doppia fila, e automaticamente emettono la contravvenzione, se le foto sono venute abbastanza bene da rendere leggibile la targa. Insomma si prevede un incremento del 20% di incasso rispetto al 2014.

    Perché si mettono più multe e si riparano di meno le strade, con danno per i cittadini automobilisti, che pagano già la manutenzione di auto sempre più disastrate, oltre alle tasse locali e alle tariffe di parcheggi sempre più cari, senza la possibilità di sconti neppure se si lascia in sosta la macchina per l’intera giornata? Semplice, perché non ci sono soldi. Roma ha più di venti miliardi di euro di deficit, e Napoli è praticamente in dissesto, quasi duecento comuni sono stati commissariati in Italia per motivi economici.

    I cittadini diventano potenziali finanziatori di bilanci – e non sempre l’operazione va a buon fine…a volte non si riesce a incassare tutto, e le multe, insieme a tasse e altre voci di “finto attivo”, finiscono in un limbo che si traduce in ulteriori tagli ai servizi. Inaspettatamente, gli automobilisti trovano nei vigili urbani i loro alleati.

    Gli agenti di polizia municipale si rifiutano di essere relegati al ruolo di esecutori di verbali decisi dal computer. Denunciano che molto del loro tempo sarà destinato alla compilazione delle contravvenzioni, e che la loro facoltà di ragionamento sarà ridotta a zero. E poi, dulcis in fundo, dicono che i cittadini non riescono a difendersi dalle multe, la via dei ricorsi è resa impraticabile da troppi ostacoli burocratici…parola di vigile!

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario