Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • mercatino antignanoVi piace andare a fare la spesa al mercato? Trovate che i prezzi siano più convenienti di quelli del supermercato, o dei negozietti di quartiere – almeno i pochi che ancora resistono?

    Sicuramente quello che ci colpisce dei mercati alimentari è l’atmosfera che si vive, un clima che risale a una tradizione antica, millenaria, e che affascina anche i turisti. Non tutti i vecchi mercati riescono a sopravvivere nelle nostre città, alcuni sono stati ristrutturati, altri chiudono per lasciare spazio a ipermercati che trovano conveniente aprire nuovi punti vendita. Eppure ce ne sono già tanti… Leggi tutto…

  • farmaciMolte persone non l’hanno nemmeno mai sentita nominare, ma la medicina di genere esiste da un ventennio e anche in Italia ci sono istituti di ricerca che fanno esperimenti per rendere le cure appropriate alle differenze di genere. Non è solo la fisiologia, sono anche la psicologia, l’atteggiamento nei confronti della vita, l’abitudine e la resistenza alla fatica, e anche al dolore. Tutto è diverso tra uomini e donne.

    E però, negli anni di ricerca scientifica sulle terapie, e diagnosi, e infine sulle cure farmacologiche, sono state sempre sottovalutate le differenze, o meglio si è puntato a ottimizzare le risorse, considerando così le donne come “piccoli uomini”, invece di cercare qualcosa che si adattasse meglio alle caratteristiche femminili, in materia di cure mediche. Perché? Leggi tutto…

  • Schermata-2014-10-30-alle-15.38.28-640x250Sono quindicimila miliardi di euro solo nel 2014. Questo è il fatturato della criminalità nel settore agricolo secondo il rapporto dell’Osservatorio Agromafie, insieme a Coldiretti ed Eurispes. La vera novità sono gli imprenditori teoricamente “puliti” che investono il proprio denaro nelle attività gestite dalle cosche. Si chiama money dirtying  ed è di fatto il contrario del riciclaggio di capitali “sporchi ”. Perché lo fanno?

    Diciamo che in tempo di crisi è un guadagno sicuro, gli imprenditori hanno la certezza di mettere i soldi in una filiera completa, che va dai campi, dai pascoli fino ai trasporti, dai mercati all’ingrosso fino ai supermercati, ma soprattutto arriva a occupare catene di locali in franchising, nelle grandi città italiane. Leggi tutto…

  • Dolci-di-Carnevale-senza-glutineC’è ancora chi li cerca, e non sono soltanto i più piccoli. I veri golosi sanno che questa è l’ultima settimana per i dolci di Carnevale. Ogni regione italiana produce i propri, poi ci sono le ibridazioni – l’Italia migra da Sud verso Nord ed esporta le tradizioni in pasticcerie “regionalizzate”. E ci sono anche gli chef – oggi amano farsi chiamare cuochi, che è più politicamente corretto, ma il loro lavoro resta quello. Inventando il nuovo reinventano piatti famosi, quindi anche dolci molto noti, con l’aggiunta di un tocco personale. Molto fa la padella, nel senso che a Carnevale si frigge. Leggi tutto…

  • revisioni-02Da quest’anno fare la revisione sarà – se possibile – ancora più obbligatorio. I tempi sono rimasti quelli di ieri, con la prima scadenza a quattro anni dalla immatricolazione e poi il ciclo biennale valido per tutti. Le auto elettriche invece saranno verificate ogni anno. La novità riguarda i controlli.

    Le procedure sono state informatizzate, quindi le multe arriveranno automaticamente a casa e saranno di 155 euro se non risulterà effettuata la revisione entro il mese di scadenza. La regola vale per tutte le auto, anche quelle che vengono tenute ferme in garage. Anzi, dal momento della scadenza, chi circola potrà subire un rincaro di sanzione, 639 euro, più il fermo amministrativo del veicolo. Ma quanto costa una revisione? Leggi tutto…

  • download (1)Una cosa è vincere le elezioni, un’altra cosa è governare. Vedremo alla prova dei fatti come faranno i nuovi dirigenti greci a distribuire i soldi che hanno promesso durante la campagna elettorale, a ridare fiato a tutte quelle persone impoverite drasticamente dalla crisi, a quelli che vivono senza riscaldamento, dividendo per cinque o sei familiari le misere pensioni di  uno dei genitori… vedremo.

    Intanto Alexis Tsipras e il suo ministro delle finanze Yanis Varoufakis hanno fatto il giro delle cancellerie di mezza Europa e sono arrivati fino a Bruxelles per incontrare i vertici dell’Unione Europea. Leggi tutto…

  • berlino_mercatino_delle_pulciChe cosa c’è nei vestiti che avete addosso? In teoria, noi cittadini europei, se comprassimo solo abiti confezionati in Europa, saremmo protetti da un regolamento severo, con precisi limiti sulle sostanze pericolose, allergeniche, che si trovano sui tessuti: ammine aromatiche, coloranti, metalli pesanti, formaldeide.

    Quello che succede tipicamente, però, è che il Made in Europe non è ancora un  obbligo. In attesa di passare a una legislazione a favore della nostra pelle possiamo soltanto leggere le etichette di composizione dei tessuti, ed evitare assolutamente acquisti di capi privi di segnalazione. Leggi tutto…

  • il-cioccolato-crudo-e-bio-L-_VJfDGNon è solo il prezzo del petrolio ad attirare la nostra attenzione. Secondo il Wall Street Journal quello del cioccolato rischia di andare alle stelle, perché i nuovi consumatori – cinesi in testa – hanno scoperto relativamente di recente la bontà del cacao e non intendono rinunciarvi.

    La domanda cresce nei mercati emergenti, i quattro milioni di tonnellate del 2013 rappresentano il record dei consumi e i terreni destinati alla coltivazione sono ormai insufficienti a soddisfare il mercato. Ecco perché una tonnellata di cacao ora costa fino a tremila dollari. C’è chi già descrive il cioccolato come un bene di lusso. Il risvolto poco vantaggioso per i golosi sono le altre sostanze che  vengono spesso aggiunte alle barrette dolci che chiamiamo cioccolata. Leggi tutto…

  • structure-of-influenza-virusLa stagione dell’influenza si è allungata, e l’epidemia è particolarmente virulenta, il massimo dei contagi è previsto in questi giorni. Da dicembre a oggi ci sono stati molti ricoveri per insufficienza respiratoria, tra le persone non vaccinate.

    Questo in parte è legato ai fatti di novembre, quando morirono tre pazienti a pochi giorni di distanza dalla somministrazione del vaccino. Non è stata accertata alcuna relazione causa-effetto tra questi eventi, ma intanto la popolazione, impressionata dal clamore delle notizie, ha scelto di rinunciare alla prevenzione. Leggi tutto…

  • images (1)Hanno lavorato, versando contributi per anni, e poi si ritrovano a pagare tasse anche più care di quelle dei lavoratori dipendenti, e a vedersi detrarre dall’assegno alcuni decimali di adeguamento all’inflazione. Se quella rallenta, allora devono restituire soldi allo Stato, che li detrae a fine mese, automaticamente.

    Così le eventuali rivalutazioni – a parte quelle bloccate ai tempi di Monti, che non torneranno più – vengono compensate dagli adeguamenti tardivi. Le previsioni fatte due anni fa si sono rivelate imprecise, e quindi si rivedono gli assegni al ribasso.

    Intanto si stanno misurando i primi effetti del sistema di calcolo contributivo, quello introdotto dalla riforma Dini nel 1995.

    Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario