Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • iran-150326103205Una cosa sono gli accordi internazionali, e le tensioni che si creano e poi si stemperano tra le potenze mondiali, altra cosa sono le ricadute di natura economica che riguardano le persone di altri Paesi, anche lontani, ma in un mondo globale sempre più connessi…

    Quello che abbiamo, per il momento, è un’intesa preliminare tra gli Stati Uniti e l’Iran, firmata due settimane fa a Losanna. Salutata come un fatto storico, andrà confermata da un accordo definitivo entro il 30 giugno, e siccome il principale oggetto del contendere è la questione del nucleare, è proprio su questo che gli attori in campo discutono, e ancora non trovano molti punti di incontro.

    Tanto per cominciare, le sanzioni economiche internazionali che limitano gli iraniani. Loro chiedono che siano tolte tutte insieme, all’indomani della firma, l’America risponde che se le risoluzioni decise in tema di nucleare saranno violate dall’Iran, allora le sanzioni torneranno. Oggi il Congresso ne discuterà, Obama spinge perché l’accordo si consolidi, per portare a casa un successo storico nella fase finale del suo mandato…

    La promessa di ridurre le attività di arricchimento dell’uranio apre la prospettiva della fine di un embargo petrolifero che riporterebbe l’Iran sul mercato internazionale – non solo. Le sanzioni bancarie e finanziarie hanno ulteriormente danneggiato l’economia del Paese. Ora gli iraniani guardano al futuro in un modo nuovo, sperano di poter uscire dall’isolamento e gli americani vogliono trovare un alleato nella guerra contro lsis.

    E noi? Siamo stati fermati, come e più di altri Paesi europei, dalle limitazioni dell’embargo, ma siamo pronti a tornare in Iran, con il know how tecnologico delle nostre industrie, con i cantieri per le infrastrutture, e – perché no – anche con le scarpe italiane…

    C’è un legame tra Italia e Iran, ma ci vorranno apertura al cambiamento e speranza nel futuro, perché tutte queste ipotesi si concretizzino nei prossimi  mesi…

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario