Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • fiori_1Ci sono fiori di vita breve e fiori più resistenti – ma chi ci pensa davvero, tra noi che andiamo di corsa a fare un acquisto al volo, magari prima di passare a una festa oppure a trovare la mamma? E invece pensateci.

    Perché chi vende fiori regolarmente, con un negozio registrato e che paga le tasse, subisce la concorrenza degli abusivi, che fioriscono – è il caso di dirlo – nell’assenza di controlli. Le delibere comunali ci sono, sono in vigore da anni, ma i carrettini li vedete anche voi agli angoli delle strade.

    Anche se i vigili fanno la multa, come nel caso dei parcheggiatori abusivi, spesso i venditori risultano nullatenenti, finiscono per spostarsi in un altro punto della città, e diventano praticamente intoccabili. E poi dichiarano incassi talmente bassi da non rientrare nell’obbligo fiscale che li renderebbe uguali agli altri.

    Il sistema irregolare si rifornisce spesso direttamente in Olanda, senza passare da intermediari. In minima parte ciò che arriva in commercio in Italia passa dai mercati dei fiori nazionali. Secondo le associazioni di settore iscritte a Confcommercio c’è anche una grande quantità di prodotto proveniente dal Sudamerica, forse per coprire traffici di altro genere, e costituito da fiori recisi di scarsa qualità.

    Invece il mercato delle piante potrebbe espandersi, come in qualche caso già avviene, per le imprese che investono in esportazioni di erbe aromatiche e officinali verso il Nord Europa… l’inventiva e la creatività italiane vivono troppo spesso senza aiuti da parte dello Stato, e magari combattono anche contro gli ostacoli burocratici..

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario

    maggio: 2015
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031