Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • sicilia_wpqjh.T0Ci sono tutti gli anni, arrivano poco prima dell’estate, ed è inutile pensare che non interessino ai bagnanti – chi di noi non dà una sbirciatina all’articolo di giornale, o almeno al titolo, scorrendo velocemente sullo smartphone i nomi delle località balneari insignite del riconoscimento internazionale.

    E’ una cosa che va avanti dalla fine degli anni ’80, e intende abbinare i criteri di accoglienza del turismo con quelli di rispetto dell’ambiente. Le acque sono la prima voce in esame, poi si verificano la presenza e l’efficienza dei depuratori, l’accessibilità delle spiagge e l’assistenza ai bagnanti, ma anche la gestione dello smaltimento dei rifiuti, la raccolta differenziata, e le altre iniziative a tutela dell’ambiente, come la presenza di piste ciclabili o il risparmio energetico, e la creazione di parcheggi.

    Quest’anno la Liguria è al primo posto, e il risultato colpisce visto che durante tutto l’anno si parla di una gestione incauta del territorio, improntata al consumo del suolo, a fronte di disastri come le alluvioni e le frane che colpiscono la regione. Eppure le bandiere blu sono 23.

    La Toscana ne conta 18, le Marche 17. Al quarto posto – chi l’avrebbe detto, vista la scarsa efficienza dei depuratori al Sud – troviamo la Campania, con 14 bandiere. La Puglia ne conta 11. Un aumento di bandiere complessivo, da 140 l’Italia è salita a 147 comuni premiati. Come si concilia questo quadretto estivo con quello che diciamo durante il resto dell’anno? Ogni classifica ha i suoi parametri. Possiamo fare qualche confronto, e meditare…

     

    Comments

    comments

  • Un commento

    WP_Modern_Notepad
    • mi sembra di avere capito che come al solito non c’è niente di chiaro, le persone credo che vogliano sapere in quali acque
      vanno a fare il bagno, l’acqua deve essere pulita e limpida.
      Spiaggia bella e attrezzata con un mare inquinato non va bene. Grazie e complimenti.

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario