Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • domenica_aperto1Negozi aperti durante i giorni di festa? No. Contrordine. Negozi chiusi, anzi, addirittura multe a chi non rispetta l’obbligo di chiusura nei dodici giorni comandati dal calendario civile e religioso. I giorni sono: Capodanno, Epifania, 25 aprile, Pasqua, Pasquetta, 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1° novembre, 8 dicembre, Natale e Santo Stefano.

    Ora, si sa, è una legge all’italiana, quindi ammette deroghe. Nel caso specifico si può scegliere quando fare eccezione – fino a un massimo di sei giorni su dodici.

    Sarà il commerciante ad avere l’obbligo di comunicare al comune i giorni scelti, e poi, in caso di mancato rispetto della chiusura, potrà subire una multa da duemila a dodicimila euro, o addirittura, in caso di reiterata infrazione, dovrebbe chiudere il negozio per un periodo oscillante da un minimo di un giorno fino a un massimo di dieci giorni. Ancora manca l’approvazione definitiva ed è già partita la polemica nazionale. Di mezzo ci sono i lavoratori della grande distribuzione, degli outlet, dei centri commerciali, spesso costretti a turni faticosi, e desiderosi di un ritmo più umano.

    Il lavoro festivo può essere imposto dal datore di lavoro?

    La Corte di Cassazione ha detto di no, valorizzando il tempo di riposo, e questo ha creato un precedente. Ma ci sono anche, sul fronte opposto, i titolari delle grandi catene commerciali, affiancati dalle associazioni dei consumatori. Già si calcolano le perdite di fatturato, la minore possibilità di acquisti per chi ha impegni di lavoro che impediscono di fare la spesa nei giorni feriali. In tutto questo, chi vuole superare la questione, dal punto di vista di chi compra, ha una risorsa in più: internet è una piazza sempre frequentata, a tutte le età, ed è anche conveniente. Quindi, di cosa stiamo parlando?

    Comments

    comments

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario