Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • anziani-680x365_cAbbiamo una vita media più lunga di tanti altri popoli, perché la qualità della vita nel nostro Paese è elevata, almeno fino a un certo punto, o meglio fino a una certa età. L’Italia è ultima in Europa per la qualità della vita degli anziani. Se non ci si mantiene attivi dopo i settant’anni, allora si scivola lentamente verso la non autosufficienza. Ci saranno due milioni di anziani più di oggi, di qui a dieci anni. Questi sono i dati. E noi, come ci stiamo attrezzando?

    Invece di dare servizi alla persona, assistenza domiciliare in misura crescente in proporzione all’aumento della popolazione anziana, si danno suo po’ di soldi, sotto forma di pensioni di invalidità.

    Così si tende ad accrescere l’isolamento dei nuclei familiari, che si chiudono alla società e rinunciano a creare quei contatti che potrebbero costituire un tessuto connettivo, una protezione, e inoltre non si coprono neppure le reali esigenze economiche che la gestione di una persona non autosufficiente richiede. L’assistenza domiciliare non arriva al 5% nel nostro Paese, ma al Nord ci sono molti più servizi che al Sud, dove si spendono più soldi pubblici per le pensioni.

    In Europa c’è circa il doppio di investimenti in media rispetto all’Italia per i servizi alla persona, e per rafforzare gli anziani prima che diventino invalidi i soldi dell’accompagnamento sono destinati a servizi di sostegno precoci, proprio per aiutare le persone a mantenersi in grado di badare a se stesse più a lungo possibile. Insomma, mentre in Italia il numero di badanti ufficiali è di un milione e seicentomila regolarmente iscritti all’Inps – ma si calcola che il numero reale sia più del doppio –  altrove ci sono servizi.

    Per chi avesse bisogno di aiuto esiste Informcare/Eurocarers, una piattaforma web per aiutare i familiari che devono assistere una persona non autosufficiente, con una guida sulle leggi e i sostegni pubblici per chi cerca di migliorare la qualità della vita degli anziani.

    https://www.eurocarers.org/InformCare?lang=ITL

     

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario