Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • 022409-470-videosorveglianzaDomani si aprirà a Roma il Giubileo della Misericordia, in una fase molto delicata per la sicurezza nazionale.

    Le Porte Sante si apriranno  non solo in San Pietro ma in decine di altre chiese e santuari in giro per l’Italia – e quindi in teoria gli obiettivi si moltiplicano, per i potenziali estremisti islamici. Certo il rischio non si può abbattere a zero.

    E nessun comportamento militare italiano all’estero si può considerare perfetto come deterrente del terrorismo islamico, al punto da condizionare e limitare le azioni contro i civili in Italia. Perché l’Is vuole conquistare terreno nel mondo arabo, e il terrorismo è uno strumento per guadagnare potere nelle regioni dove ha deciso di espandere il proprio controllo.

    Nei nostri confini, nelle nostre città, intanto, le forze di polizia stanno lavorando da settimane sulla prevenzione di possibili attentati, e da subito, all’indomani del tredici novembre, abbiamo visto accanto ai monumenti, nelle stazioni, in tutti i punti della capitale considerati obiettivi “sensibili”, i carrarmati schierati, e accanto, davanti ai mezzi militari, uomini in tuta mimetica che imbracciano le armi.

    Sono simboli, in una guerra contano anche quelli, tanto più che sappiamo dal prefetto Franco Gabrielli quanto siano già state predisposte e organizzate le squadre delle forze speciali chiamate a intervenire in caso di attacco. Ci sono posti letto negli ospedali civili, e straordinariamente anche in quelli militari, ci sono misure di chiusura dello spazio aereo, e divieti di rifornimento di carburanti e altri combustibili a Roma. Tutte precauzioni che scattano ogni volta che c’è un evento speciale nella capitale.

    Sarà un lungo anno, e tutti i cittadini, in qualche modo, sono chiamati alle nuove responsabilità di presenza vigile e serena e sangue freddo contro il terrore.

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario