Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • frutta_e_verduraAllora: vitamine A e B12, acido folico, magnesio, potassio, sodio… sono solo alcuni dei micronutrienti indispensabili per il nostro organismo, e ne bastano piccole quantità per soddisfare le nostre necessità. In genere si tratta di carenze che si manifestano sotto forma di debolezza, affaticamento, crampi, mal di testa.

    Ma ci sono anche stagioni della vita che ci predispongono a una mancanza di questi nutrienti, e poi viviamo lo stress quotidiano e le condizioni ambientali, come l’inquinamento, e alcuni di noi fanno attività sportive, che consumano energia. Insomma, basta saperlo.

    I micronutrienti di cui parliamo non vanno necessariamente assunti sotto forma di integratori. Basta una spremuta di agrumi con un po’ di zucchero grezzo a fornirci quello di cui abbiamo bisogno per una corsetta domenicale. Inutile fare intrugli di pillole e polverine. Se le carenze invece sono più importanti, allora è il caso di chiedere al medico cosa è meglio prendere. Per il resto basta una dieta variata.

    Attenzione solo agli abbinamenti. Il ferro degli spinaci si deve assumere con un po’ di limone perché il nostro organismo riesca ad assorbirlo, mentre la vitamina B12 si può integrare e non si accumula, va abbinata all’acido folico delle verdure a foglia verde. Insomma, di norma un’alimentazione ricca di vegetali e di frutta secca a guscio, con olio d’oliva e possibilmente un po’ di carne e pesce, dovrebbe essere sufficiente a fornirci i micronutrienti. A patto che sia tutta roba fresca, e ben conservata!

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario