Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • artefieraimgArte fiera è la più grande mostra mercato dell’arte in Italia, quest’anno tocca le 40 edizioni, e festeggia con una serie di eventi tra cui un’esposizione straordinaria al Mambo di Bologna, che riassume la storia dell’arte in fiera dagli anni 70 a oggi.

    L’edizione 2016 con 221 stand presenta più di duemila opere realizzate da mille e più artisti, un percorso che riassume l’offerta del mercato dell’arte.

    Quanti di questi prodotti resisteranno negli anni non si può dire certo oggi, il tempo è la misura del valore delle cose, in questo campo più che altrove, e però le quotazioni possono oscillare notevolmente.

    I grandi compratori sono importanti collezionisti internazionali, e poi istituzioni e musei che vantano tra i propri consulenti direttori artistici – critici d’arte famosi e decisivi per il destino di un artista. Insomma è l’elite a fare il gusto nell’arte contemporanea e il rischio di bolle speculative è  reale. Per questo chi vuole mettere i soldi al sicuro deve andare su nomi già storici e accertati dalle quotazioni stabili, anzi crescenti nel tempo.

    Gli altri potenziali investitori sono appassionati che imparano facendo esperienza di gallerie e mostre come questa per poter trovare quello che accende il proprio gusto e comprarlo, senza aspettarsi che la quotazione tenga. L’arte contemporanea vende un’idea e quindi nel mercato si rischia di imbattersi in una buona percentuale di bufale, ma bisogna avere conoscenza e intuito per scoprirle!

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario