Fuori Tg - Fuori pagina

di Maria Rosaria De Medici

  • ratto Rattus norvegicusA Roma pare che siano il doppio degli abitanti. Parliamo di stime tra i sei e i nove milioni di topi. In tutta Italia sarebbero cinquecento milioni. Numeri che spaventano, soprattutto perché i topi, anche dopo una bonifica, possono tornare se l’ambiente non viene risanato profondamente, perché si trasmettono le informazioni da una generazione all’altra, e si precipitano a rioccupare ogni territorio lasciato libero da altre colonie.

    Hanno un sistema ormonale che riconosce molto bene gli odori, e insomma è difficile sfuggire… Come siamo finiti in questa emergenza? Diciamo che in parte i roditori sono sempre stati ospiti dei bassifondi delle nostre città – hanno portato al diffondersi di malattie come la peste, nella storia antica. Oggi sono venuti meno i loro antagonisti naturali, i gatti, e invece sono cresciuti i rifiuti abbandonati in modo disordinato ovunque. Cosa rischiamo?

    Un topo di fogna può veicolare decine di malattie… questo in teoria. In pratica c’è il pericolo della salmonella e poco altro, perché davvero in Italia le infezioni trasmesse dai roditori non sono particolarmente diffuse. Diciamo che siamo fortunati, basta rispettare le norme igieniche di base. L’altra questione invece, quella ambientale, è seria. Non solo da noi ma in tutte le metropoli del mondo, cresciute nella mancanza di rispetto per la natura, e divenute per questo in grado di ospitare colonie di animali affamati e pronti a stabilirsi negli ambienti sporchi e umidi.

    E poi, anche i quartieri delle città non sono tutti uguali, a zone completamente infestate se ne affiancano altre abbastanza in buono stato, ma questo è un altro tema, quello della diseguaglianza nelle condizioni basilari di igiene, che sottende ad altre diseguaglianze…

     

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Calendario